Amburgo ospitalità e informazioni turistiche Amburgo da vedere, itinerari e la vita notturna – una guida turistica per muoversi ad Amburgo. Hotel e case vacanze al mare del nord. Come arrivare ad Amburgo.Salta il menu di navigazione e vai al contenuto della pagina

| Amburgo all'Alster | Municipio | Chiesa St. Michaelis | Kramer Amtsstuben | Chilehaus | Parchi | Blankenese |

 

Amburgo simbolo Michel

Amburgo fra i fiumi Alster e Elba è anche chiamata Venezia del Nord con il suo elegante fascino marittimo e i 2496 ponti sui canali chiamati Fleet. Il fiume Alster attraversa la città e forma dei laghi artificiali connessi dai canali su cui si può passare la città in battello (Fleetfahrt).

Ci sono tante cosa da vedere ad Amburgo, dal porto con la Speicherstadt, dall’affascinante municipio nella zona del centro storico Jungernstieg, alle quartieri a luci rosse.

Scopri con noi Amburgo e goditi una vacanza nella Germania settentrionale e al favoloso mare del Nord.

Il porto all'Elba è da secoli l’accesso ai mercati dell’Europa settentrionale e tutto il mondo e ha fatto diventare la città ricca e aperta. Ancora oggi il porto forma il fascino della città e da il sentimento di libertà e nostalgia.

Ordina online la guida: Amburgo, Murphy Paul, Euro. 9,90 da IBS Italia

Amburgo sul fiume Alster

Amburgo hotel all'Alster

Bellissima è una passeggiata nel centro storico d'Amburgo con lo stupendo municipio e l’elegante galleria Jungfernstieg con i negozi di alta moda sui canali Fleet e le vie dello shopping attorno.

La più piccola parte del fiume Alster forma il laghetto Binnenalster con le sue sponde l’emporio Alsterhaus, hotel Quattro Stagioni e la sede della Hapag Lloyd.

Sulla parte settentrionale più grande dall’Alster „Außenalster“ si trovano le case più richieste e più care d’Amburgo. Stilisti e artisti, politici e economisti si godano la bella vista sul lago in una zona tranquilla di una parco da riposo.

I canali Fleeten dell'Alster connettono il centro con il porto e sono stati nel passato le vie di trasporto, simile come a Venezia. Il porto è formato dalla Speicherstadt (quartiere dei magazzini commerciali), i Landungsbrücken (ponti d’attracco), il mercato del pesce e il tunnel sotto l’Elba.

Proseguendo il fiume Elba verso il mare si passa Altona e raggiunge Blankenese, il quartiere dei gradini (Treppenviertel).

torna su

Municipio d'Amburgo Hamburger Rathaus

Municipio d'Amburgo

Il municipio d'Amburgo è seda del parlamento e del senato della Freie und Hansestadt Hamburg.

E’ stato costruito dopo il grande incendio del 1842 in cui il vecchio municipio con quasi l'intera città è stato distrutto.

In un periodo di 43 anni è stato realizzato nell’anno 1897 in uno stile rinascimentale da una combinazione di elementi del rinascimento italiano e tedesco settentrionale.

La torre centrale dell’edificio di tre ali in granito e pietra arenaria è di 112 m d’altezza.

Sulla faccia verso il mercato nelle nicchie delle finestre sono esposti 20 imperatori dell'imperio germanico dal Carlo Magno (Karl der Große) a Franco II (Franz II.). Sopra i monarchi troneggiano le virtù borghesi: saggezza, coraggio, armonia e religiosità.

Sul portone centrale si trova un mosaico con la figura dell’Hammonia simbolo della libertà d’Amburgo.

Nel cortile del municipio è il pozzo Hygieia-Brunnen con la figura di bronzo Hygieia - simbolo della salute - che mette il piede sul drago, simbolo della epidemia della colera del 1892.

torna su

 

 

La Chiesa St. Michaelis

chiesa St. Michaelis

La chiesa più famosa e simbolo d’Amburgo e la chiesa St. Michaelis chiamata affettuosamente Michel. Si tratta di una chiesa protestante in stile gotico. La statua sull’ingresso principale è stata consacrata all’arcangelo Michele in atteggiamento da vincitore col diavolo.

La torre di 132 metri è una delle più altre nel mondo ed è stato da sempre punto d’orientamento per le navi arrivando sull’Elba.

In un tempo in cui i portuali arrivavano in nave e dopo aver sbarcato la nave, loro sono andati in chiesa e dopo la preghiera subito sulla Reeperbahn per spendere la notte con le donne e la birra. Solo la mattina dopo sono tornati al porto per imbarcarsi per il lungo viaggio sul mare.

E’ possibile di salire i 453 gradini o in ascensore sulla cupola della torre in 82 metri d’altezza per vedere il panoramico della città dall’alto che è formato oltre al Michel dalle chiese St. Petri, St. Jacobi, St. Katherinen, dalla torre rovinata nella seconda guerra mondiale St. Nikolai e dalla torre del municipio.

torna su

Kramer Amtsstuben

Kramer Amtsstuben

Dietro la chiesa St. Michaelis, in via Krayenkamp 10-11sono ben tenute le piccole case dal Settecento in un cortile, chiamate Kramer Amtsstuben.

I piccoli negozianti erano organizzati da 1375 in un proprio ente, la corporazione “Zunft” che garantiva alcuni privilegi, uno di cui erano le case. I Krameramtswohnungen promettevano una casa sicura anche per le vedove e gli inabili al lavoro.

I Krameramtsstuben facevano parte di un quartiere tipico di questi tempi con stretti vicoli, chiamato Gängeviertel.

I Kramer Amtsstuben sono quelle poche case che hanno sopravissuto il grande incendio di 1842 e il bombardamento della seconda guerra mondiale.

In piccolissime stanze vivevano i negozianti (Kramer) con le loro famiglie. Anche dopo la morte del commerciante la vedova aveva il diritto a vita.

Una casa è un museo da visitare, in altre si trovano piccoli negozi e ristoranti.

torna su

Chilehaus

Blankenese

L'edificio Chilehaus della forma di una nave grazie alla sua punta che sembra una prua. L’architetto Fritz Höger progettò l’edificio negli anni 1922-1924 nello stile gotico espressionistico in mattone laterizio.

L’armatore Sloman fu il committente della costruzione. Guadagnò il suo patrimonio dal commercio di nitrato da Chile, da cui l’edificio ha conquistato il suo nome.

Sebbene la sua altezza di 10 piani e uno stile compatto appare in modo leggero grazie alla sua forma particolare e la sua facciata ondeggiante.

L’enorme edificio Chilehaus ricopre la strada Fischertwiete e confina nel sud al Messberg vicino alla Speicherstadt.

torna su

Parchi e Verde

Blankenese

Amburgo è una delle città più verdi con ampi parchi e prati sulle sponde dei fiumi e laghi. Uno dei più belli e più grandi è il parco Planten un Blomen (piante e fiori) con i giardini giapponesi, tropicali e erbe mediche, con i concerti estivi sul lago e gli impianti sporivi per bambini. Facile raggiungibile da St. Pauli www.plantenunblomen.hamburg.de

Nel parco si trova anche il centro espositivo fieristico d’Amburgo.

Parco dei Divertimenti Hamburger Dom

Tre volte l’anno il parco dei divertimenti apre le sue porte al pubblico con tante attrazioni e la grande ruota panoramica.

torna su

Blankenese - Quartiere dei Gradini

Blankenese quartiere dei gradini

Il quartiere residenziale Blankenese è chiamato “Positano del Nord” grazie alla sua posizione pittoresca e la case che si arrampicano sulla collina sopra l’Elba. Nel quartiere dei gradini "Treppenviertel" Blankenese situato un po’ fuori città abitavano i capitani delle grandi navi con le loro famiglie. Tornando da un gran viaggio e passando il borgo suonavano per avvertire il loro ritorno a casa.

Blankenese è un bel destino per una giornata tranquilla sul fiume con belle caffetterie e ristoranti e sentieri nel bosco.

torna su

 


Copyright 2000 - 2014 milano24ore ® - Tutti i diritti riservati